Lug
9
lun
Il cammino della luce @ La Mausolea
Lug 9–Lug 18 giorno intero
Il cammino della luce @ La Mausolea | Toscana | Italia

La via del movimento e la via della meditazione si integrano e si potenziano vicendevolmente in un’esperienza immersiva nella natura sacra del Casentino.
Gli alberi secolari che sono stati silenziosi testimoni della vita di Francesco, uno dei santi più amati del nostro territorio e del mondo, le fonti di acqua sorgiva che nutrono la madre terra e i suoi figli uomini, i borghi di pietra, rifugio di pace e silenzio, sono i protagonisti di questo seminario residenziale, per condurci sui passi della coscienza di noi stessi.
Le passeggiate e le escursioni proposte saranno vissute con un’attenzione particolare verso la nostra interiorità, in una dimensione di puro ascolto di noi stessi e dell’ambiente che ci circonda.
Ci alleneremo a percepire il nostro respiro, il calare dei nostri piedi sulla terra e sulle foglie, il nostro corpo, quando asseconda il cambiamento e quando al cambiamento resiste.

Alla via del movimento e della meditazione si affianca la via del cibo: durante i giorni del seminario verranno proposti menu vegetariani nello stile della Cucina Macromediterranea®, integrazione della cucina mediterranea tradizionale e della filosofia dell’energia del cibo propria della Macrobiotica.
La conoscenza ha un senso quando è affiancata dalla volontà e dall’esperienza. Per questo, durante il seminario, la Cucina Macromeditarranea® non verrà solo proposta, ma trasmessa grazie a un corso pratico guidato dalla cuoca de La Grande Via, Simonetta Barcella.

Un seminario integrale e completo, che ci permetterà di vivere l’esperienza di un cambiamento efficace e positivo, nella direzione di una maggiore energia e salute e di un vasto amore verso noi stessi e verso i regni della natura.

A PRESTO IL PROGRAMMA DETTAGLIATO!

N.B. EVENTO ESCLUSIVO RISERVATI AI SOCI DE LA GRANDE VIA.

Per info e prenotazioni:
mausolea@lagrandevia.it
324 7929144

Lug
21
sab
I dolci naturali @ La Mausolea
Lug 21–Lug 22 giorno intero
I dolci naturali @ La Mausolea | Bibbiena | Toscana | Italia
Negli ultimi decenni, il gusto dolce è stato manipolato e snaturato dall’industrializzazione del mercato alimentare, che ha trasformato il cibo in una merce. In questo contesto distorto, in cui ciò che dovrebbe essere nutrimento per corpo e anima è ridotto all’ennesimo business, il sapore dolce è stato estremizzato, in modo innaturale e fasullo.
*Il sapore dolce della nostra tradizione mediterranea è quello delicato della frutta secca, dei cereali integrali ben masticati, quel gusto mite e sano che diventa consolazione per il corpo e per lo spirito.*
Preparare *dolci privi di zucchero, privi di uova, di latte, di burro*, non ci toglie nulla, anzi ci restituisce il sapore di ingredienti di ottima qualità , un sapore non solo sano, ma anche gustoso e appagante. *Quando gli ingredienti sono di valore non c’è alcun bisogno di alterarne il gusto con lo zucchero.*
Rivendichiamo la capacità di scegliere ciò che è davvero benefico per noi. Facciamo ritorno all’autenticità, all’equilibrio dei sapori, all’armonia di sensi, mente e spirito.
La pasticceria naturale è un dono di libertà per noi, per le nostre famiglie, per i nostri bambini.
 
DOCENTI
Dott. Franco Berrino, epidemiologo, già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto Tumori di Milano.
Silvia Petruzzelli cuoca de La Grande Via.

Costo di partecipazione €60 a giornata.

N.B. EVENTO ESCLUSIVO RISERVATO AI SOCI DE LA GRANDE VIA.

Per info e prenotazioni:
mausolea@lagrandevia.it
324 7929144

Lug
23
lun
Prevenzione e guarigione: conferenza sul tumore all’intestino @ La Mausolea
Lug 23@14:00–18:00
Prevenzione e guarigione: conferenza sul tumore all'intestino @ La Mausolea | Toscana | Italia
Considerando insieme uomini e donne, i tumori più diffusi sono quelli dell’intestino. Come mai quest’organo diventa il primo bersaglio degli errori dello stile di vita? Si stima che circa la metà dei tumori maligni potrebbero essere prevenuti modificando le nostre abitudini e risanando l’ambiente di vita e di lavoro.
Qual è lo stile di vita che ci permette di prevenire questa patologia o di alleviarla?
Il nostro stesso corpo si autoguarisce, se non lo sovraccarichiamo di troppo cibo, di cibi difficili da gestire da parte del nostro intestino, di cibi tossici, ma ci sono alimenti precisi che possono aiutare a prevenire i tumori dell’intestino o che sono consigliati per potenziare le terapie, qualora fossimo già in cura. Le fibre, per esempio, contribuiscono a prevenire il tumore a quest’organo, accelerando il transito intestinale e riducendo il contatto fra mucosa e contenuto intestinale.
Anche i prodotti fermentati a base di soia (miso, tamari, shoyu) sono associati a un minor rischio di vari tumori, in quanto la fermentazione rende più digeribile il legume, arricchendolo di lattobacilli, benefici per il nostro intestino.
Possiamo sostenere il nostro intestino anche con altre abitudini. Masticare, per esempio, permette la digestione e l’assimilazione e, favorendo il buon funzionamento dell’intestino, rinforza le nostre difese immunitarie.
Durante la conferenza sarà lasciato ampio spazio alle domande dei partecipanti.
 
Conduce il Dott. Franco Berrino, medico epidemiologo, già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.
 
Durante la conferenza interverrà la Dott.ssa Isa Francalanci, biologa ed esperta in Micoterapia con un intervento dal titolo “quali nutraceutici fungini per l’immunovigilanza?”

Quota di partecipazione €50.

N.B. EVENTO ESCLUSIVO RISERVATI AI SOCI DE LA GRANDE VIA.

Per info e prenotazioni:
mausolea@lagrandevia.it
324 7929144

Lug
25
mer
Prevenzione e guarigione: conferenza sul tumore al seno @ La Mausolea
Lug 25@15:00–19:00
Prevenzione e guarigione: conferenza sul tumore al seno @ La Mausolea | Toscana | Italia

Il tumore al seno è il primo tumore più diffuso fra le donne (il secondo considerando uomini e donne insieme, dopo quello all’intestino).
Quali sono gli elementi ereditari che favoriscono questo tipo di tumore? Ci sono alcune verifiche che possiamo fare per conoscere la nostra situazione genetica in merito a questa patologia? Qualunque sia la nostra posizione, con il nostro stile di vita possiamo condizionare moltissimo l’attivazione o meno dei geni portatori di questa informazione ereditaria. Rivendichiamo la responsabilità della nostra salute: è sempre possibile fare qualcosa per prevenire questa patologia o per sentirsi meglio, se siamo già in cura.
Quali sono le raccomandazioni in caso di famiglie con alto rischio genetico? Quali cibi è bene favorire e quali ridurre o eliminare in caso di malattia e di terapia? In che misura l’allattamento materno riduce il rischio di ammalarsi?
Durante la conferenza sarà lasciato ampio spazio alle domande dei partecipanti.

 
Conduce il Dott. Franco Berrino, medico epidemiologo, già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.
Intervengono:
Dott. Isa Francalanci,  biologa ed esperta in Micoterapia con un intervento dal titolo: “quali nutraceutici fungini per l’immunovigilanza?”
Roberto Comi: “le sirene della prevenzione”.

Quota di partecipazione €50.

N.B. EVENTO ESCLUSIVO RISERVATI AI SOCI DE LA GRANDE VIA.

Per info e prenotazioni:
mausolea@lagrandevia.it
324 7929144

0